Cupello

Scuola inagibile, soluzione dai genitori

La campanella della scuola per i bambini delle elementari e medie inferiori suonerà a Portocannone lunedì 24 settembre: i genitori degli scolari, riuniti in comitato, in meno di una settimana, lavorando senza sosta, hanno sistemato l'ex asilo delle suore di via Gramsci e l'oratorio in via Roma. Il comitato, contrario al trasferimento degli alunni, nella sede di San Martino in Pensilis - dopo che l'istituto comprensivo 'John Dewey' era stato dichiarato inagibile per il sisma dello scorso 14 agosto - si è rimboccato le maniche ed ha rimesso a nuovo i due stabili, tinteggiando ed effettuando interventi di muratura. "Nel vecchio oratorio abbiamo ricavato tre classi per le Medie inferiori - hanno spiegato dall'associazione - mentre nell'ex asilo sono state previste le aule dalla seconda alla quinta elementare. Abbiamo iniziato domenica scorsa e terminato ieri. I materiali sono costati circa due mila euro acquistati grazie ad una colletta a cui ha partecipato l'intera comunità".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie